DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA

RIVIERA LIGURE DI PONENTE D.O.C. VERMENTINO

Il vermentino, in molte riviste e pubblicazioni enologiche viene denominato “Vermentino di Pietra Ligure”.

Pare sia stato importato dalla Spagna Valenti figli di Pietra, gli enologi Avv. Cristoforo Accame, Rossi e Salomone lo volgarizzarono con dotte pubblicazioni, monografie ed articoli.

Qualità e curiosità

Per noi e per la tradizione e per la documentazione di valenti enologi il Vermentino ebbe origine da una pianta nata nella zona Pietrese.

I “tonnaroli” di Alassio e di Solva di Alassio che andavano ogni anno a fare mattanza nelle tonnare fra le Isole di S. Pietro e S. Antioco e alla lavorazione del tonno alla cuocerie di Porto Scuso nel sud della Sardegna portarono i tralci di Vermentino ai loro colleghi della Gallura. Il vitigno trovò Gallura un habitat ideale ed ancora oggi viene coltivata, producendo vino superbo

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Colore giallo paglerino con riflessi verdolini. All’olfatto ci appare dotato di una profumazione intensa ed abbastanza persistente con sentori fruttati, floreali ed erbacei. Il sapore e secco abbastanza morbido, lievemente caldo dotato di una buona freschezza, sapido di corpo. La temperatura di servizio è di 10-12 gradi. Abbinamenti indicati con carni bianche, antipasti di mare, grigliate di pesce

La nostra azienda

I nostri vini

EnglishItaliano