vermentino_nirasca
  • RIVIERA LIGURE DI PONENTE D.O.C. VERMENTINO

    • Origini : questo vitigno è stato importato dalla Spagna, precisamente dall’Aragona, nel 1390, durante la dominazione degli Aragonesi, passando prima dalla Corsica e dalla dominazione iberica in Sardegna. Altri autori sostengono che sia arrivato in Italia molto prima.
    • Caratteristiche: foglia medio-grande, pentagonale, pentalobata, pagina superiore glabra, liscia, di colore verde cupo. Grappolo medio o medio-grande, per lo più cilindrico-conico, ma anche piramidale, talvolta alati, forniti di corto e robusto peduncolo, mediamente spargolo. Acino medio- grande, sferoidale, regolare, con buccia pruinosa, abbastanza consistente, di colore giallo ambrato o giallo-verdastro, ricchi di polpa.

  • CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

    • Vitigno: vermentino
    • Zona di produzione: Costarainera,San Lorenzo al Mare,Bussana di Sanremo
    • Produzione totale millesimo 2009: hl 26,15
    • Età dei vitigni (media): 20 anni
    • Altitudine (media): 180 mt slm
    • Sistema di allevamento: guyot
    • Produzione per HA: 80-85 ql.
    • Vendemmia: dopo 20 settembre
    • Vinificazione: in bianco,pressatura soffice,uso di lieviti selezionati
    • Fermentazione: a temperatura controllata
    • Maturazione: 6 mesi in acciaio,minimo 2 mesi di affinamento in bottiglia
    • Gradi Alcolici: 12,5%
    • Acidità Totale: 5,5 per mille
    • Colore: giallo paglierino
    • Aroma: floreale-erbaceo-fruttato
    • Sapore: fresco-equilibrato-armonico.Si consiglia di degustarlo nei due anni successivi alla vendemmia e di servirlo ad una temperatura di 8-12 gradi
    • Abbinamenti: antipasti di mare,verdure ripiene,lasagne al pesto,risotto al nero di seppie,ravioli di pesce,pesci al forno alla ligure.
    • Il colore del vino che si ottiene dal vermentino è giallo paglierino più o meno intenso, con possibili riflessi vuoi dorati vuoi verdolini. Il bouquet è ampio, con sentore di cedro e di erbe aromatiche campestri (salvia, rosmarino) e reminescenze di pesca gialla matura, albicocca, fragranze di macchia mediterranea, ginestra, fiori di campo e lieve di miele. Il profumo, pertanto, risulta essere fruttato e vegetale, e la struttura gustativa si basa su piacevoli note sapide e fresche, con morbidezza e sensazioni pseudocaloriche discrete e media struttura. Al sapore è asciutto, fresco, ma armonico, con sfumature che richiamano la mandorla. In bocca è secco, abbastanza morbido e con una buona componente alcolica. Vitigno a bacca bianca che delinea, insieme al Pigato, dal punto di vista enologico la regione ligure poiché “richiede” gradevoli e profumati vini da abbinare ai deliziosi prodotti di mare. Il Vermentino nella zona di Ponente si esprime con importanti note alcoliche pur mantenendo buona freschezza e sapidità. La tipologia “Vermentino” rientra come sottodenominazione geografica nella D.O.C. “Riviera Ligure di Ponente”, dà i suoi risultati migliori quando è coltivato in zone litorane.
    • Gradazione alcolica minima di 11 vol. %; acidità minima di 5 per mille. E’ un vino da bere giovane (invecchiamento massimo di un anno) e va servito ad una temperatura di 10-12 °.
    • Abbinamenti : vino adatto ad accompagnare una vasta gamma di portate come antipasti di mare, verdure ripiene, pansotti con salsa di noci, lasagne al pesto, risotto al nero di seppie, ravioli di pesce in brodo, branzino lesso o al forno.

LOGONIRASCA2007546

I nostri vini

delimiter image

Ormeasco di Pornassio “Sciac-Trà”

delimiter image

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA

Riviera Ligure di Ponente Vermentino

delimiter image

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA

Riviera Ligure di Ponente Pigato

delimiter image

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA

Ormeasco di Pornassio

delimiter image

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA

Ormeasco di Pornassio Superiore

delimiter image

DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA

“Senso”

delimiter image

VINO ROSSO